Oggi su Wellness Farm

La dieta salva cervello

La dieta salva cervello

Piedi secchi? Ecco la crema fai da te

Piedi secchi? Ecco la crema fai da te

Volete migliorare la corsa? Fate pilates!

Volete migliorare la corsa? Fate pilates!

La scappatella estiva? Pericolosa…

 In estate, complici il caldo e il clima vacanziero, è più facile incontrare nuove persone e ritrovarsi travolti da passioni amorose nate sul bagnasciuga. Se si è già accompagnati, però, bisogna fare molta attenzione alla scappatella estiva

Sembra, infatti, che se confessato, il tradimento consumato in vacanza può risultare letale per la coppia. Secondo un sondaggio, fatto dal club per i single di Eliana Monti e riportato dal Il Giornale.it, ben il 35% delle relazioni di coppia finisce a causa di una scappatella estiva. Secondo il club sembra che spesso il tradimento sotto l’ombrellone venga considerato di serie b, tanto da non essere confessato. Ma anche le corna in vacanza sono indice di un problema di coppia che, così facendo, viene solo momentaneamente rimosso. Alla base del tradimento c’è sempre un senso di insoddisfazione: “Confessare il tradimento è un segno di maturità e di responsabilità nei confronti del proprio compagno – ha spiegato Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club per single – verbalizzare l’accaduto porta a metabolizzare i reali motivi per cui si è compiuta la mancanza di rispetto e col tempo la sincerità può diventare il punto di partenza per ricucire la ferita e cementare nuovamente il rapporto”. “La sincerità è alla base del rapporto di coppia – ha ribadito Eliana Monti – uno “scivolone” può capitare a tutti, ma anche la crisi più profonda si può recuperare se si instaura il dialogo con il partner sulla base del rispetto e della comprensione”. Senza contare che il rischio di essere scoperti è sempre in agguato, soprattutto nell’era di internet:  “I social network hanno reso la vita dell’adultero ancora più complessa: basta una foto taggata o un sms scovato sul cellulare ad innescare la miccia del sospetto, che sfocia poi nella inevitabile scoperta della scappatella. Anche per questo è sempre meglio fare ammenda e raccontare il flirt estivo, piuttosto che continuare a negare l’evidenza” ha concluso Eliana Monti.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese