Oggi su Wellness Farm

La dieta dell’ananas per perdere 4kg in 4 giorni

La dieta dell'ananas per perdere 4kg in 4 giorni

Maschera per il viso all’arancia

Maschera per il viso all'arancia

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Una pausa dalla dieta per perdere peso

La dieta dei 22 giorni per perdere 11kg

Oggi parliamo della dieta dei 22 giorni che promette di far perdere 11 chili. Questo regime alimentare è promosso dal fisiologo dello sport Marco Borges che ha anche pubblicato un libro al riguardo.

La dieta dei 22 giorni promette di perdere peso senza contare le calorie ma ripartendo i diversi nutrienti: 80% carboidrati, 10% proteine e 10% grassi.
Questa dieta è seguita da celebrità del calibro di Jennifer Lopez e Shakira. Naturalmente quando si decide di seguire un particolare regime alimentare sarebbe meglio prima rivolgersi al proprio medico di fiducia. Ma vediamo in cosa consiste la dieta dei 22 giorni:

Bisogna consumare tre pasti nell’arco della giornata. Sarebbe meglio evitare gli snack. Nei tre pasti spesso è incluso anche il dessert. Bisogna inoltre iniziare la giornata bevendo un bicchiere d’acqua e limone. Prima di ogni pasto è molto importante bere un bicchiere d’acqua. La cena va consumata almeno due ore prima di andare a letto ed è necessario fare ogni giorni almeno mezz’ora di attività fisica.
Nell’arco dei 22 giorni si possono consumare da una a due tazze di verdure (250/330 grammi, pesate crude) a pasto e fino a 150 grammi di frutta, sempre a pasto. Si possono mangiare tutti i cereali nella porzione massima di 110/150 grammi pesati da cotti.

Questa dieta prevede anche 150 grammi di legumi pesati cotti, tofu o edamame. Noci e semi di ogni tipo (fino a 1/4 di tazza o fino a 2 cucchiai di burro di arachidi, nocciole, mandole, basta che sia bio). Si possono bere tè e latte vegetale. Via libera alla maionese vegana, agli oli vegetali, alle erbe aromatiche e alla spezie di ogni tipo. Sì anche al cioccolato fondente, allo sciroppo d’agave, alle olive, ai capperi e agli amidi per zuppe e creme.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese