Oggi su Wellness Farm

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Canicross, a correre insieme al proprio cane

La cannella fa bene al cervello

cannellaLa cannella fa bene al cervello. Una ricerca pubblicata sul Journal fo Neuroimmune Pharmacology ha evidenziato che questa spezia ha la capacità di potenziare l’abilità di apprendimento: “Questo può rappresentare – ha spiegato Kalipada Pahan, primo autore della ricerca del Rush University Medical Center – il modo più sicuro e semplice per trasformare persone con scarse capacità di apprendimento in persone con ottime qualità di apprendimento”.

La cannella fa bene al cervello e potrebbe essere utile per quelle persone che hanno difficoltà nell’apprendimento. I ricercatori americani hanno localizzato alcune proteine nell’ippocampo nelle persone che fanno fatica ad apprendere. Queste persone hanno una carenza della proteina CREB, che gioca un ruolo importante nella memoria e nell’apprendimento. Gli esperti hanno notato che la cannella aiuta a innalzare questa proteina. La spezia è stata metabolizzata in sodio benzoato, capace di riparare i danni ai neuroni.
Uno studio precedente ha evidenziato che la cannella è utile nell’eliminazione del grasso. Altre ricerche hanno sottolineato che ha proprietà antiossidanti e antimicrobiche, oltre ad avere benefici sul controllo glicemico nei soggetti diabetici e ad essere particolarmente efficace nel contrastare l’infezione da Helicobacter pylori.

Insomma la cannella fa bene al cervello e non solo. Questa spezia anche è molto buona: la possiamo aggiungere ai dolci, ai frullati… E’ davvero versatile in cucina e viene spesso usata anche nella preparazione di pietanze salate. A quanto pare, toccherà farne un uso sempre maggiore, visto che aiuta nell’apprendimento ma anche a contrastare patologie piuttosto serie come il diabete.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese