Oggi su Wellness Farm

5 cibi da evitare per combattere la cellulite

5 cibi da evitare per combattere la cellulite

Maschera viso all’ananas: facile da preparare!

Maschera viso all'ananas: facile da preparare!

Guaranà, un energizzante che fa dimagrire

Guaranà, un energizzante che fa dimagrire

Kabuki, i segreti del genio del make-up

Kabuki è un genio del make-up. Nel mondo dello spettacolo ha esordito con la serie tv “Sex and The City” quando ancora era semi-sconosciuta. Poi ha truccato Michael Jackson, Madonna, Kylie Minogue, Christina Aguilera. Io Donna lo ha intervistato a Milano dove ha presentato la sua capsule collection con MAC Cosmetics e il celebre make-up artist si è raccontato e ha svelato i segreti di un maquillage perfetto.

Kabuki ha dichiarato che per lui tutto è fonte di ispirazione: “Quando inizio a creare – ha spiegato – ho un’idea di dove voglio arrivare, ma mai i dettagli precisi: la mia mano e la mia mente lavorano meglio in divenire”. La celebrità con cui ha preferito lavorare è stato Michael Jackson: “La prima volta che l’ho incontrato volle che lavorassimo noi due da soli in una stanza, per quasi 8 ore – ha raccontato il guru del make-upEra molto gentile, timido, voleva che nessuno lo vedesse senza trucco. A un certo punto mi chiese se per caso avessi una caramella. Nulla: anche se mandò tranquillamente qualcuno a comprarle, io caddi in preda al panico totale. La seconda volta che chiese di me, la prima cosa che feci fu andare in un negozio di caramelle e riempirmi le tasche!”.

Ma quali sono i segreti di Kabuki per portare un po’ di magia nel make-up di tutti i giorni? “Anzitutto con l’uso del colore, mio segno distintivo. Credo che i Paints siano perfetti come eyeliner, per incominciare: si possono applicare a virgola all’attaccatura delle ciglia, ma anche sopra l’osso palpebrale a mezzaluna, in un look più pop e originale. Magia è anche saper scolpire il viso per evidenziarne i pregi: il blush duo permette sia di definire facilmente i volumi che aggiungere un tocco di calore con la seconda nuance pesca, fondamentale per un’illusione di naturalezza. Anche l’Eye Brush Small Duo Fibre può aiutare molto a sfumare il quad dei neutri e scolpire l’occhio enfatizzando oppure minimizzando la piega palpebrale a seconda della forma dell’occhio. La Sparkly Desert Shadow può dare luce inedita al volto con un tocco di iridescenza. Infine, il rossetto: se avete i capelli neri oppure un look minimal a chioma raccolta, il Retro Matte Liquid Lipstick grigio è spettacolare eppure estremamente portabile, perché la sfumatura è calda, non blu. Anche un rossetto neutro può diventare speciale tamponando sulle labbra un ombretto iridescente. Tutto questo per me può essere una maniera minimal per indossare qualcosa di magico”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese