Oggi su Wellness Farm

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Ma è vero che il tè verde aiuta a dimagrire?

Ma è vero che il tè verde aiuta a dimagrire?

L’insegnante di yoga è curvy: ‘Il peso non conta’

insegnante_di_yoga_curvy

Per lo yoga taglia e peso non contano. Lo dimostra Jessamyn Stanley, 27 anni, insegnante di yoga del North Carolina.

Jessamyn è sovrappeso, ha un fisico decisamente curvy ed è ben lontana del fisico longilineo da insegnante di yoga. Eppure ha ben 59 mila fan su Instagram. Lei si sente unica proprio per il fatto di non corrispondere allo standard tanto in voga: “Iniziate a chiedere a voi stessi: ‘Come mi sento?’, anziché: ‘Che aspetto ho”, questo il suo motto.
Grazie allo yoga Jessamyn ha un corpo più flessibile, con una migliore definizione muscolare, più resistente. Eppure lei non ha sempre amato questa attività, anzi quando era un’adolescente la odiava. Si è riavvicinata a questa disciplina molti anni dopo, approfittando di un’offerta di Groupon che le permetteva di frequentare lezioni di yoga a un prezzo bassissimo per un mese.
“Sono stata incuriosita. A differenza di altre attività fisica, lo yoga ha risvegliato la mia curiosità spirituale”. Ha spiegato l’insegnante curvy e poi ha aggiunto: “Una delle gioie dello yoga è raggiungere piccoli obiettivi alla volta. Ci si sente proprio bene a lavorare su qualcosa, a vedere i lenti progressi e a tagliare piccoli traguardi”.

Jessamyn non ha perso peso ma ha visto aumentare la sua flessibilità progressivamente nel corso del tempo, è riuscita a migliorare la respirazione e non ha più mal di schiena. Ha deciso così di diventare lei stessa un’insegnante e ha iniziato a offrire suggerimenti online attraverso un blog, pubblicando immagini e video.
“So che può spaventare provare una lezione di yoga se si è un principiante e soprattutto un principiante sovrappeso – ha scritto – ma ci vuole almeno una settimana, perché il corpo possa abituarsi alla nuova attività. Quindi non mollate”. “C’è chi continuerà a fissarvi – ha proseguito – E’ una realtà. Ma l’unica cosa che potete controllare è la vostra reazione a questo”. Parole di un’insegnante di yoga decisamente curvy.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese