Oggi su Wellness Farm

Astenia primaverile, come combatterla

Astenia primaverile, come combatterla

La ricetta dello smoothie banana e avocado

La ricetta dello smoothie banana e avocado

Iniziare a correre a fine quarantena: qualche consiglio

Iniziare a correre a fine quarantena: qualche consiglio

Il Pilates migliora la vita sessuale

Il Pilates migliora la vita sessuale. Questa disciplina fa bene al corpo e alla mente e a quanto pare aiuta parecchio anche le prestazione sotto le lenzuola.

“Il Pilates ha lo scopo di rafforzare il corpo senza aumentare eccessivamente la massa muscolare, di sviluppare fluidità e precisione nei movimenti e di migliorare o correggere la postura con un lavoro incentrato sulle regioni addominale e dorsale – spiega a Vanity Fair Pablo Sebastian Wergifker, istruttore di Pilates Reformer e Matwork presso l’Aspria Harbour Club, luxury leisure centre di Milano – Il Metodo raggiunge questi obiettivi, seguendo 6 principi fondamentali, ovvero Concentrazione, Fluidità, Baricentro, Precisione, Respirazione e Controllo. Questo in pratica si traduce in movimenti lenti, svolti con grande concentrazione, soprattutto sulla respirazione, di modo che l’attività fisica favorisca anche una presa di maggior consapevolezza del proprio corpo e dei movimenti”.

Il Pilates migliora anche la vita sessuale di chi lo pratica: “I soldi non fanno la felicità, ma senza soldi è difficile essere felici. Con il sesso è uguale – spiega il Professor Maurizio Bossi, docente di Sessuologia all’Università di Pisa – Abbiamo bisogno di cibo, ma anche di nutrimento nel piacere che l’altro/a ci può donare e che noi possiamo offrire. In senso riduttivo, possiamo dire che ognuno ricerca la dopamina, il neurotrasmettitore rilasciato dal cervello, che svolge una serie di ruoli legati al benessere”.

Praticare il Pilates, insomma, giova su ogni aspetto della vita di una persona e ne migliora anche la sfera sessuale. Questa pratica negli anni si è molto diffusa anche in Italia, si tratta di una delle discipline più seguite. Naturalmente per avere migliori performance sessuali è fondamentale anche avere uno stile di vita sano: “Sicuramente è importante il tono pelvico. Per le donne, soprattutto dopo le gravidanze, un buon esercizio consiste nella contrazione del perineo, ovvero la zona anatomica posta alla base dell’addome, tra il pube e il coccige, tramite gli esercizi di Kegel: questo migliora la capacità autopercettiva, cioè quanto lei sente durante l’atto sessuale, e la capacità di far ‘sentire’ a lui. Per gli uomini maggior tonicità è sinonimo di miglior e soprattutto maggior mantenimento dell’erezione”.

Il Pilates in questo senso è perfetto: “Si lavora costantemente con i muscoli chiamati perineali, ubicati nel pavimento pelvico, che se contratti volontariamente, possono migliorare la capacità di concentrazione e di rilassamento ideali per fare sesso – prosegue Wergifker – Non solo, queste contrazioni possono evitare anche un eventuale prolasso uterino”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese