Oggi su Wellness Farm

Astenia primaverile, come combatterla

Astenia primaverile, come combatterla

La ricetta dello smoothie banana e avocado

La ricetta dello smoothie banana e avocado

Iniziare a correre a fine quarantena: qualche consiglio

Iniziare a correre a fine quarantena: qualche consiglio

Un frullato contro l’ansia: la ricetta

frullato_ansiaSoffrite d’ansia? Ecco a voi la ricetta di un frullato che aiuta a combattere questo disturbo i cui sintomi posso impedire di vivere al meglio. Non solo, ad alcuni l’ansia fa chiudere lo stomaco, ad altri invece stimola la così detta fame nervosa. In entrambi i casi si vive un forte disagio che sarebbe bene, se dovesse diventare ingestibile o troppo problematico, sottoporre all’attenzione di uno specialista. Ma se il disturbo è contenuto ci si può aiutare con l’alimentazione.

Per preparare il frullato contro l’ansia avete bisogno di due cucchiai di avena in polvere, circa 20 grammi. Una pera matura. Un bicchiere di infuso alla menta, circa 200 ml, e 25 grammi di miele (un cucchiaino).
Lavate bene la pera, tagliatela a pezzi e mettetela nel frullatore insieme alla farina di avena, l’infuso di menta e il cucchiaio di miele. Frullate tutto per un paio di minuti. Bevete subito il frullato senza filtrarlo.
Se invece più che l’ansia il vostro problema sono lo stress e la stanchezza, potete aumentare la vostra carica di energia stimolando la produzione degli ormoni del benessere con un frullato al pomodoro: prendete quattro foglie di lattuga, due pomodori, un mazzetto di prezzemolo, due gambi di sedano e mezzo bicchiere d’acqua (circa 100 ml).
Lavate bene tutti gli ingredienti. Metteteli poi nel frullatore e azionatalo fino a ottenere un liquido omogeneo e privo di grumi. Mettetelo in frigorifero per un paio d’ore oppure aggiungete un po’ di ghiaccio. Bevete e vedrete che vi sentirete subito meglio.

Ora che arriva il caldo un bel frullato dissetante da bere fa sempre piacere. Con i frullati vi ricordo che potete prepararvi una buona e sana colazione oppure fare degli ottimi spuntini di metà mattina o delle merende da gustare durante il pomeriggio.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese