Oggi su Wellness Farm

Maschera per il viso all’arancia

Maschera per il viso all'arancia

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Occhiaie addio con il succo di pomodoro

Occhiaie addio con il succo di pomodoro

Filler: è boom tra gli uomini!

Che anche gli uomini si lascino sedurre dalla chirurgia estetica non è una novità. Tra i trattamenti più gettonati ci sono i filler per ringiovanire lo sguardo…
Nonostante la crisi economica abbia portato a un calo di interventi, nel caso del “sesso forte” le richieste sono aumentate del 8,6%. I maschietti mostrano soprattutto interesse verso le tecniche meno invasive per ringiovanire il viso secondo i dati della American Society for Aesthetic Plastic Surgery.

In Italia non vi è un censimento così preciso, ma anche da noi gli uomini che ricorrono a ritocchini sono in aumento: “A me si rivolgono soprattutto i ‘baby boomers’ – spiega Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico con studi a Torino, Genova e Milano –, i nati negli anni ’50 e ’60, che hanno buone disponibilità economiche e ci tengono a prendersi cura di sè. Per loro l’obiettivo è conquistare un aspetto rilassato e ‘togliersi’ una decina d’anni”.  “Ai pazienti maschi – continua Bernardini – consiglio di intervenire sulle rughe della fronte. E’ vero che questi segni possono essere affascinanti e danno un messaggio di virilità, ma esprimono anche vecchiaia e stanchezza. Qui applico trattamenti con filler o tossina botulinica, in modo da restituire freschezza allo sguardo e migliorare la pelle. Senza nulla perdere in mascolinità”. Per un risultato definitivo, invece, bisogna ricorrere alla chirurgia plastica: “La blefaroplastica superiore oppure il lifting endoscopico, incidono su altezza e forma dell’arcata sopraccigliare, sollevandone la coda. Questo basta a donare un aspetto ringiovanito” spiega il medico.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "Filler: è boom tra gli uomini!"

  1. Alessia ha detto:

    Mah.glli uomini sn affascinanti anche cn le rughe!no?!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese