Oggi su Wellness Farm

Victoria Beckham beve ‘acqua di luna piena’

Victoria Beckham beve 'acqua di luna piena'

Sesso: gli italiani non hanno complessi!

Sesso: gli italiani non hanno complessi!

Sostitutivi pasto dimagranti fai da te

Sostitutivi pasto dimagranti fai da te

Dolori mestruali, ecco cosa mangiare e cosa no!

 Dolori mestruali? Ecco cosa mangiare: è molto importante introdurre nella propria alimentazione cibi ricchi di vitamina B6, vitamina E e Omega 3.

La vitamina B6 si trova nelle banane, nelle noci, nella farina di soia, nell’avocado, nel pane integrale, nei piselli, nelle patate e negli spinaci. La vitamina B6 regola il glucosio nel sangue e influenza l’umore. Le banane aiutano inoltre a regolare l’intestino.
Per alleviare i dolori mestruali è fondamentale bere molta acqua e combattere così la ritenzione idrica. Bisogna inoltre introdurre più ferro nell’organismo mangiando verdure a foglie verde e legumi come lenticchie, ceci, fagioli bianchi e soia. Gli ortaggi verdi contengono alti livelli di vitamina K, necessaria per coagulare il sangue e prevenire un flusso eccessivo.

Gli Omega 3 si trovano invece nel salmone e nel tonno e aiutano a distendere i muscoli. Il pesce azzurro invece è un’ottima fonte proteica.
Il magnesio è basilare sia per controllare i dolori mestruali che per arginare la sindrome premestruale. Il magnesio si trova nel cioccolato ed è un elemento fondamentale in quanto agisce sulla produzione di serotonina. Il magnesio durante il ciclo scarseggia nell’organismo ma può essere reintegrato anche attraverso le mandorle, gli anacardi, le nocciole, i pistacchi, le noci, i semi di lino e i semi di girasole.

La frutta a tavola non dovrebbe mai mancare, in particolare durante il ciclo. Per quanto riguarda i carboidrati meglio scegliere il riso integrale. Le fibre insomma sono molto importanti in quanto aiuterebbero l’espulsione degli estrogeni.

Durante il ciclo invece è meglio evitare il tè, i superalcolici e le bevande zuccherate in quanto riducono l’assorbimento del magnesio. Non fanno bene nemmeno il latte e i suoi derivati, le carni rosse e gli alimenti grassi. Un eccesso di dolci inoltre peggiora i dolori mestruali come anche un’alimentazione ricca di carboidrati raffinati. Bisogna evitare anche i cibi troppo salati e i prodotti confezionati in quanto contengono molto sodio che favorisce la ritenzione idrica, una delle cause dei dolori mestruali.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese