Oggi su Wellness Farm

I benefici dell’Antigravity Pilates

I benefici dell'Antigravity Pilates

Gambe pesanti? Ecco la crema fai da te

Gambe pesanti? Ecco la crema fai da te

Meno 2 kg in 3 giorni con la dieta delle 72 ore

Meno 2 kg in 3 giorni con la dieta delle 72 ore

Dieta dopo i 40 anni: i cibi che fanno dimagrire

La dieta dopo i 40 anni per funzionare deve avere dei particolari accorgimenti e ci sono dei cibi specifici che fanno dimagrire e che bisogna inserire nell’alimentazione.

Il metabolismo dopo i 40 anni rallenta è quindi importante fare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno. Bisogna inoltre evitare le diete last minute dopo le abbuffate: si rischia di incorrere nell’effetto yo-yo. E’ invece importante selezionare i cibi giusti da inserire nella dieta. A 40 anni è importante prediligere quelli ricchi di antiossidanti: mirtilli, more, lamponi, prugne, ciliegie, mele, albicocche, meloni, uva nera e cachi. Ottime anche le verdure come zucca, il cavolo, le carote, i peperoni e gli spinaci.

Tra i cibi da inserire nella dieta dopo i 40 anni sono importanti anche le spezie come curcuma, peperoncino, pepe nero, zafferano, zenzero e curry. Sono infatti l’ideale per bruciare le calorie ed eliminare i condimenti grassi e il sale. Aiutano a prevenire il diabete, contrastano lo stress, le malattie osteoarticolari e la sindrome metabolica. Nella dieta dopo i 40 anni non possono mancare nemmeno le proteine e i grassi, sotto forma di carne bianca, pesce e frutta secca, mentre a pranzo e colazione non fatevi mancare i cereali integrali e i probiotici, per migliorare il funzionamento dell’intestino e sgonfiare la pancia.

Come funziona la dieta dopo i 40 anni? La giornata inizia con un yogurt bianco e un frutto di stagione, accompagnato da una fetta biscottata integrale. A pranzo assaporate riso integrale con zucchine e menta, mentre a cena optate per salmone affumicato, noci e pane integrale. È bene comunque consultare il proprio medico prima di intraprendere la dieta.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese