Oggi su Wellness Farm

Addio rughe con la birra!

Addio rughe con la birra!

Maschera all’arnica per capelli più forti

Maschera all'arnica per capelli più forti

Meno 9kg in 15 giorni con la dieta danese

Meno 9kg in 15 giorni con la dieta danese

Rallentare la crescita dei peli, ecco come!

crescita_dei_peliLa bella stagione è arrivata, ci si scopre di più ed è fondamentale avere gambe lisce e depilate. Se d’inverno si può coprire la crescita dei peli con calze coprenti e pantaloni, in primavera ed è estate questo non è possibile. Ecco alcuni rimedi naturali per rallentarla:

L’olio di papaya può essere applicato dopo la depilazione in quanto rallenta la crescita dei peli. La papaina, infatti, interviene sul bulbo pilifero, restringendolo e ritardandone di conseguenza la ricrescita. Inoltre l’olio di papaya è ricco di emollienti che aiutano a idratare la pelle.
Un altro rimedio è un mix di curcuma e farina di ceci che vanno divise in parti uguali e mescolate con l’acqua. Una variante è quella con l’aggiunta di aloe vera. Il composto si può anche realizzare aggiungendo al posto della farina di ceci il sale grosso. Una volta ottenuto un composto omogeneo spalmatelo sulle zone interessate come gambe, braccia, labbro superiore e inguine. Quando si secca rimuovetelo con acqua e l’aiuto di un panno in microfibra oppure una spugnetta. Ripetuto con costanza questo trattamento aiuterà a rallentare la crescita dei peli superflui e avrà un effetto esfoliante e idratante.

Secondo la tradizione contadina, depilarsi con la luna calante ritarderebbe la crescita. Non è un rimedio scientificamente provato, ma tentare non nuoce.
Comunque sia, uno dei metodi migliori per ottenere una depilazione duratura rimane la ceretta. La depilazione definitiva con il laser sta prendendo sempre più piede. Mentre usare il rasoio non regala una pelle liscia e senza peli a lungo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese