Oggi su Wellness Farm

Come conservare l’avocado per mantenerlo più a lungo

Come conservare l’avocado per mantenerlo più a lungo

Qual è il modo migliore di cucinare i ceci

Qual è il modo migliore di cucinare i ceci

La verdura più salutare ma che non mangia quasi nessuno

La verdura più salutare ma che non mangia quasi nessuno

Combattere le rughe mangiando

rughe_mangiareCombattere le rughe mangiando: prima cosa bisogna bere molta acqua perché curare il livello di idratazione del corpo è fondamentale, aiuta la concentrazione e migliora l’aspetto dell’epidermide, disintossica e purifica.
A colazione meglio evitare cibi ricchi di zuccheri e grassi che danneggiano la pelle, favorendo la comparsa delle rughe, irritazioni e impurità. Per iniziare la giornata meglio scegliere alimenti sani e leggeri come l’avena e lo yogurt, da mangiare con frutta secca e fresca, semi di lino e tè verde.

Per combattere le rughe mangiando è molto utile fare spuntini con le mandorle che sono ricche di fibre e omega tre e aiutano a mantenere giovane la pelle. Si possono sostituire snack e caramelle con la frutta secca e aggiungere una mela o una banana. La merenda darà così energia all’organismo e mantenere alto il livello di vitalità grazie agli zuccheri semplici della frutta.
Un bicchiere di acqua tiepida a digiuno appena sveglia aiuta il buon funzionamento dell’intestino. Ogni tanto vi può essere aggiunto del succo di limone che disintossicherà il corpo contribuendo all’eliminazione delle tossine. Secondo alcuni studi bere un bicchiere d’acqua prima dei pasti con un cucchiaino di aceto può aiutare a dimagrire, ha un’azione detossintante e influisce positivamente su pressione e colesterolo. Per favorire il senso di sazietà si può iniziare il pranzo con un bel piatto di insalata.

Per combattere le rughe mangiando è molto importante tenere sotto controllo l’indice glicemico che indica la quantità di insulina secreta dall’organismo in risposta all’introduzione di un alimento. Cibi a elevato indice glicemico comportano un rapido aumento della glicemia. Tendenzialmente è bene ridurre pane bianco del tipo a cassetta, farine raffinate, saccarosio, alimenti lavorati come i cracker e cornflakes. Meglio scegliere prodotti con farine integrali e riso non raffinato.

Per combattere le rughe bisogna inoltre evitare piatti già preparati, non farsi mai mancare frutta e verdura fresche. Meglio ridurre le fritture e consumare più cibi crudi e cotti al vapore. Lo stile alimentare crudista, da seguire almeno qualche giorno alla settimana, favorisce il buon funzionamento dell’organismo, fa bene alla pelle e combatte l’invecchiamento grazie alle vitamine e i sali minerali. Per condire bisogna usare l’olio extravergine d’oliva che ha un potere antinfiammatorio. Meglio ridurre anche il sale, i cibi si possono insaporire con le spezie che sono molto più salutari. Peperoncino e curcuma, per esempio, hanno proprietà disintossicanti a antitumorali, proteggono la salute del cuore, favoriscono il senso di sazietà e proteggono dallo stress ossidativo, responsabile dell’invecchiamento precoce.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese