Oggi su Wellness Farm

La dieta dell’ananas per perdere 4kg in 4 giorni

La dieta dell'ananas per perdere 4kg in 4 giorni

Maschera per il viso all’arancia

Maschera per il viso all'arancia

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Una pausa dalla dieta per perdere peso

A Natale più responsabili

Durante le festività natalizie non è facile mantenere il controllo quando si è a tavola. Per una questione di salute, bisognerebbe comunque cercare di non cadere troppo in tentazione. Lasciarsi andare ai piaceri della tavola va bene, ma le abbuffate fino a sentirsi male, no. Ecco allora che gli esperti dell’Osservatorio Grana Padano hanno messo a punto un vero e proprio decalogo dell’alimentazione responsabile. Più che mai utile in vista di pranzi e cenoni di Natale, dove il rischio di far salire troppo il colesterolo è sempre in agguato:

1. Non far mai mancare sulla tavola natalizia abbondanti caraffe di acqua, naturale o frizzante; limitare il consumo di bibite e bevande alcoliche.
2. Se si deve preparare un soffritto, anziché usare burro od olio, è consigliabile far rosolare aglio e cipolla con vino bianco, dato che l’alcool evapora con la cottura, o brodo sgrassato.
3. Preferire le cotture al vapore, alla piastra, alla griglia o al forno, evitando le fritture, consiglio valido per la preparazione di carne, pesce e verdure.
4. Condire utilizzando olio di oliva extravergine a crudo, dosandolo sempre con il cucchiaio anziché versandolo direttamente dalla bottiglia. Si può utilizzare liberamente l’aceto anche balsamico o il limone.
5. Prediligere il pesce rispetto alla carne  e scegliere ricette che prevedano l’utilizzo di verdure, alimenti integrali e legumi nella loro preparazione.
6. Non eccedere con i salumi, gli antipasti elaborati e i formaggi grassi, soprattutto nella preparazione dei piatti.
7. Limitare l’uso del sale per insaporire i piatti, cercando invece di esaltare il gusto naturale degli alimenti con spezie ed erbe aromatiche.
8. Al posto del dolce, si possono proporre colorate macedonie di frutta o sorbetti alla frutta a base d’acqua (senza panna né latte).
9. Non dimenticare di fare attività fisica, soprattutto aerobica, ricordando di spostarsi il più possibile a piedi e preferendo le scale al posto dell’ascensore.
10. È normale che durante le feste si provi il desiderio di mangiare cibi “proibiti”.  Ecco una regola d’oro: meglio concedersi gli alimenti ipercalorici graditi solo durante la giornata di Natale e durante il pranzo o il cenone di Capodanno; durante le altre giornate del periodo delle festività, attenersi a un’alimentazione corretta, senza eccessi.

Insomma, la parola d’ordine è: moderazione. Per godersi le feste in famiglia all’insegna dell’armonia e della salute.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese