Oggi su Wellness Farm

Come il nuoto ti migliora la vita (per davvero e in molti modi)

Come il nuoto ti migliora la vita (per davvero e in molti modi)

I calendari dell’Avvento in stile fitness

I calendari dell’Avvento in stile fitness

Bownce, allenarti in poco spazio si può fare

Bownce, allenarti in poco spazio si può fare

Cellulite, un tessuto per combatterla

NILITE’ stato messo a punto un tessuto studiato per combattere la cellulite. Questo tessuto che promette di sconfiggere la pelle a buccia d’arancia si chiama NILIT INNERGY ed è certificato come filato (quindi tessuto) capace di ridurre la cellulite.

I risultati del test clinico condotto dall’Istituto Bio Basic Europe, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina interna e Terapia medica dell’Università di Pavia, su 40 donne volontarie con cellulite e adiposità localizzate, con un’età compresa tre i 18 e i 60 anni, sono stati presentati dalla Nilit ai produttori italiani di intimo e calzetteria e alla stampa, il 30 settembre a Desenzano del Garda. Location dell’evento Villa La Tassinara.
Dopo 56 giorni le volontarie che hanno indossato i leggings realizzati con il filato Innergy hanno avuto un miglioramento dell’elasticità cutanea del 12,4%. Inoltre è stata riscontrata una riduzione della circonferenza glutei dell’1,1% pari all’1,08 centimetri e del’1,6% la riduzione della circonferenza della coscia (0,98 cm).
Nell’85% dei casi si è riscontrato un miglioramento della levigatezza e dell’elasticità cutanea. Nel 75% si è avuta una riduzione dell’aspetto buccia d’arancia e nel 55% una riduzione di visibilità dei noduli.

Solo 20 delle 40 volontarie hanno indossato i leggings in filato Innergy. L’altra metà ha indossato un filato privo di additivi aggiunti alla poliammide 6.6 (Nylon) e che sono alla base della distintività di Innergy. Questo ha permesso di confrontare le performance del nuovo prodotto e di verificare la loro efficacia rispetto agli altri materiali presenti sul mercato. Nel filato Innergy, infatti, la poliammide 6.6 sono state aggiunte sostanza ceramiche che consentono al tessuto di assorbire l’energia generata dal corpo umano sotto forma di calore e di rifletterla come raggi Fir (Far Infared Rays). I raggi Fir, che rappresentano una piccola porzione dello spettro elettromagnetico emesso dal sole, sono innocui per la salute umana, inoltre sono molto utilizzati in ambito tessile, cosmetico e del benessere.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese