Oggi su Wellness Farm

Cellulite? Dipende anche dal diaframma!

Cellulite? Dipende anche dal diaframma!

Dimagrire con la Carb Cycling

Dimagrire con la Carb Cycling

Impontenza? Ci pensa il botulino!

Impontenza? Ci pensa il botulino!

Capodanno, con le lenticchie ci facciamo lo scrub!

E’ tempo di lenticchie. Tradizione vuole che mangiarle a Capodanno porti tanti solidi nelle nostre tasche. Ma lo sapevate che si possono utilizzare anche per uno scrub di bellezza fai da te?

Lo scrub alle lenticchie si prepara facilmente in casa. Cosa serve? 100 grammi di lenticchie, 2 vasetti di yogurt magro bianco oppure latte quanto basta, un cucchiaino di miele, 2 cucchiaini di olio di mandorle dolci (questo ingrediente è facoltativo ma renderà lo scrub alle lenticchie più idratante)

Se utilizzerete le lenticchie decorticate non dovrete pulirle, mentre quelle biologiche andranno lavate e asciugate il giorno prima di realizzare lo scrub. Una volta che le lenticchie saranno asciutte, andranno frullate e sbriciolate. I pezzettini ottenuti dovranno essere abbastanza piccoli in modo da non graffiare la pelle durante il massaggio esfoliante (ma non dove per nulla al mondo polverizzarle). Mescolate le lenticchie in granelli con lo yogurt o il latte, il miele e l’olio di mandorle fino a ottenere un composto omogeneo e denso.

Potete applicare lo scrub massaggiandolo sulla pelle asciutta per circa 5-10 minuti. Poi immergetevi in acqua calda per levarlo via ma non usate nessun detergente o bagnoschiuma. Asciugate delicatamente e idratate la pelle con un olio naturale. Lo scrub alle lenticchie può essere applicato anche dopo esservi immersi in acqua, massaggiando la pelle umida. In questo moto l’effetto sarà  idratante e pulente, oltre che esfoliante. Lasciate in posa per 5 minuti e poi risciacquate solo con acqua.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese