Oggi su Wellness Farm

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Hai mai sentito parlare del canicross? Si tratta di uno sport da fare insieme al proprio cane che unisce corsa, passeggiata e un allenamento sia per te che per il tuo fedele compagno, ideale come alternativa alla palestra oppure come variante del solito running. Garantito: è molto più divertente.

Bisogna però tenere conto di alcuni elementi cruciali. Il cane infatti va addestrato per il canicross. No, non si può improvvisare perché, come saprai senz’altro se hai un cane e lo porti abitualmente fuori, il ritmo del suo passo non è assolutamente associabile a quello della tua corsa. Il cane prende la rincorsa o si ferma senza preavviso. Perché sia uno sport sensato, sia per te che per lui, va organizzato.

L’idea al fondo del canicross è che il cane, correndo davanti a te, ti dà un aiuto nella corsa spingendoti a migliorare il ritmo. Ovviamente tutto dipende anche da quando il cane è abile nel farlo. Ecco perché va preparato ad hoc.

Perché il canicross sia tale il cane deve imparare a correre davanti a te, legato alla vita da uno speciale guinzaglio. Non al fianco, tanto meno dietro. Questo devi insegnarlo al tuo cane. Puoi iniziare dalle semplici passeggiate addestrandolo nel tempo.

Non tutti i cani sono adatti al canicross. Dipende dalla taglia, dalla forza del cane, da quanto è abituato a fare attività all’aperto e ovviamente anche dalla razza. Ci sono alcune razze di cani meno inclini ad accettare questo tipo di attività. Chiedi al tuo veterinario o all’addestratore.

Ovviamente il canicross non deve mai diventare un’attività punitiva per il cane, che dovrebbe divertitsi quanto te. Ecco perché è importante abituarsi a farlo correttamente e insieme. La comunicazione con il proprio animale resta fondamentale.

E poi, come in ogni sport, bisogna assicurarsi che sia tu che il tuo cane abbiate riposato a sufficienza e mangiato adeguatamente per sopportare lo sforzo. Cruciale, come sempre, è anche bere prima, durante e dopo l’attività.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese