Oggi su Wellness Farm

Perché e in che modo lo yoga ti aiuta con lo stress da quarantena

Perché e in che modo lo yoga ti aiuta con lo stress da quarantena

Palestra dentro casa? Ecco quali attrezzi scegliere

Palestra dentro casa? Ecco quali attrezzi scegliere

Plank per addominali: ecco i benefici

Plank per addominali: ecco i benefici

Camminare, un toccasana per la salute!

camminare_beneficiIeri ho deciso di riprendere a camminare. Le giornate si sono allungate, così posso farlo anche dopo che ho finito di lavorare, prima di cena, visto che il sole splende ancora alto nel cielo. Camminare fa davvero bene alla salute. Ecco tutti i benefici di una passeggiata a passo sostenuto.

Camminare riduce il rischio di contrarre il cancro al seno: camminare un’ora al giorno, magari facendo due passeggiate di 30 minuti al giorno, aiuta a prevenire il cancro al seno. Secondo una ricerca le donne che camminano un’ora la giorno hanno il 14% di probabilità in meno di ammalarsi. Secondo gli esperti, la camminata quotidiana di un’ora, anche se non si pratica un’intensa attività fisica, fa già molto bene alla salute.

Camminare riduce anche il rischio di malattie cardiache. La camminata veloce in questo senso è più efficace della corsa. Lo ha rivelato uno studio pubblicato dall’American Heart Association La camminata e la corsa coinvolgono entrambe gli stessi gruppi muscolari e basta semplicemente camminare, almeno trenta minuti al giorno, per stare meglio.

Camminare allunga la vita: fare 5 mila passi al giorno. ovvero circa 3 chilometri, aiuta a vivere più a lungo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha evidenziato i rischi per la salute di uno stile di vita sedentario e ha ricordato di concedersi ogni giorno una bella passeggiata d salute.

Camminare aiuta a perdere peso più velocemente. Secondo gli esperti, bastano 30 minuti al giorno. Passeggiare a piedi, salire le scale e portare a spasso il cane aiutano a ritrovare la forma fisica.

Camminare previene il diabete: bastano 2 mila passi al giorno per allontanare il rischio di diabete di tipo 2. Certo è importante anche la dieta ma l’attività fisica può ostacolare l’aumento di peso, un fattore determinante del rischio di diabete.

Camminare stimola la creatività: passeggiare immersi nella natura, secondo gli esperti, gioca un ruolo fondamentale nel nostro modo di pensare e di comportarci. Il cervello si riposa e si prepara a dare vita a nuovi processi di pensiero creativo.

Camminare aumenta la produttività: un esperimento condotto negli Stati Uniti ha evidenziato come gli impiegati che hanno la possibilità di camminare sul tapis roulant durante la pausa pranzo migliorano la produttività oltre che lo stato di salute.

Camminare previene anche l’obesità infantile: i bambini che oltre a fare una regolare attività fisica passeggiano con il cane per almeno 30 minut al giorni hanno meno possibilità di diventare obesi.

Camminare aumenta anche le difese immunitarie e risveglia la tiroide se troppo pigra. L’attività fisica, infatti, aumenta il metabolismo ed è un vero e proprio toccasana quando il malfunzionamento della tiroide è associato a un aumento di peso.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese