Oggi su Wellness Farm

My Football Kit di Nendo: il pallone che non si sgonfia mai

My Football Kit di Nendo: il pallone che non si sgonfia mai

Danni da schermo alla pelle? I cosmetici hi-tech che li prevengono

Danni da schermo alla pelle? I cosmetici hi-tech che li prevengono

StrongBoard, allena l’equilibrio e la forza

StrongBoard, allena l’equilibrio e la forza

Basta forfora con l’aloe vera!

aloeSe avete problemi di forfora potete risolverli con l‘aloe vera, l’importante è che la pianta da cui si andrà ad estrarre la polpa abbia più di tre anni. Il succo poi deve esser preso dalla foglia: muniamoci di coltello e separiamo la parte verde dalla parte interna gelatinosa. Questa parte semitrasparente è la polpa, appunto, e per ottenere il succo possiamo passarla con il frullatore oppure strizzarla.

L’aloe vera oltre a combattere la forfora agisce sul cuoio capelluto con un’azione antibatterica ed elimina i depositi di grasso che ostruiscono i follicolo. Molto efficace nel trattamento della forfora seborroica che se non curata per tempo può portare alla perdita dei capelli.
Una volta ottenuta la polpa o il succo di aloe vera, l’applicazione più corretta è quella di stendere l’estratto della pianta sulla testa e massaggiare per qualche minuto. Poi va lasciato in posa dai 10 ai 40 minuti prima di sciacquare i capelli.
Questo trattamento naturale, se fatto con una certa frequenza e con costanza, riuscirà ad eliminare la forfora e a nutrire in profondità i capelli, tanto sta stimolarne la crescita. La chioma apparirà più forte e bella e la caduta verrà rallentata.
L’aloe vera è un toccasana e può essere sfruttata in vari modi grazie alle sue svariate proprietà benefiche. Per questo consiglio sempre di tenere una pianta di aloe vera in casa. Oltretutto non richiede nemmeno una particolare manutenzione, essendo la regina delle piante grasse si innaffia pure di rado. Io spesso prendo la polpa direttamente dalla pianta per lenire il prurito dei pizzichi delle zanzare e mi è capitato inoltre di usarla sulle scottature. Vi posso garantire, poi, che sul cuoio capelluto è un vero toccasana.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese