Oggi su Wellness Farm

Blushing nails, ecco come farla!

Blushing nails, ecco come farla!

Sole e capelli, la maschera protettiva la puoi fare in casa!

Sole e capelli, la maschera protettiva la puoi fare in casa!

Flora batterica, ecco cosa mangiare!

Flora batterica, ecco cosa mangiare!

Uova di Pasqua, promosse dai dentisti contro le carie

Il Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria, che si è riunito a Roma, promuove le uova di Pasqua al cioccolato, ma non le colombe: in vista delle festività, i dentisti italiano consigliano il consumo di cacao amaro in quanto previene lo Streptococcus Mutans, il batterio che provoca la carie, ma sconsigliano le tradizionali colombe perché ricche di zuccheri e carboidrati. Consumando cioccolato fondente all’80% si può ridurre il rischio di carie, soprattutto se si ha l’accortezza di non mangiarlo assieme a dessert troppo ricchi di zuccheri e carboidrati come la colomba pasquale, che ne vanificherebbero gli effetti positivi – sostiene Antonella Polimeni, presidente del Collegio Nazionale dei Docenti Universitari di Odontoiatria – Vietato dare al bimbo il succhiotto dolcificato con zucchero o miele o il biberon con camomilla o qualunque bevanda zuccherata per farlo addormentare, queste abitudini sono responsabili di carie diffuse sui denti da latte, pericolose perché possono compromettere lo sviluppo corretto della dentatura permanente”.

Nella dieta “salva-sorriso” stilata dagli esperti vengono consigliati anche caffè, vino e formaggio perché aiutano i denti a non perdere lo smalto e a non essere attaccati da placca e carie, i mirtilli e lo yogurt, in quanto riducono il rischio di carie rispettivamente del 45% e del 20%, ma anche verdure crude, cicoria e funghi perché considerata un “ottimo spazzolino da denti naturale”In virtù di un processo di trasmissione madre-bambino – avverte inoltre Polimeni – sono inoltre alte le possibilità che la mamma possa `infettare´ il piccolo con lo Streptococcus Mutans. Questo sta a indicare che un’elevata presenza di carie nella mamma potrà influenzare in maniera significativa lo sviluppo di carie nel bambino già nella dentatura da latte”. A questo proposito vengono promosse chewing-gum allo xilitolo per i più piccoli, in quanto recenti ricerche hanno dimostrato che questo particolare tipo di zucchero sia in grado di ridurre la proliferazioni di batteri.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese