Oggi su Wellness Farm

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Blu di metilene contro le rughe

Blu di metilene contro le rughe

Smagliature addio con l’avocado

Smagliature addio con l'avocado

La dieta tisanoreica

La dieta tisanoreica, seguita da star internazionali come ad esempio Katie Holmes, è stata ideata da Gianluca Mech. E’ un regime alimentare che elimina quasi totalmente i carboidrati, riduce i grassi e prevede il consumo di proteine. Può durare da un minimo di 20 giorni a un massimo di 40. Prevede l’utilizzo degli specifici Decotti in abbinamento ai prodotti alimentari e si divide in tre fasi:

1) Fase intensiva:  è quella che induce la chetosi nell’organismo.
Può durare da 7 giorni a 3 settimane, a seconda dei chili da perdere. In linea di massima, si consiglia 1 settimana per chi deve perdere da 1-4 chili, 2 settimane per chi deve perderne 5-7 e 3 settimane per chi deve perderne 8-10.
Questa prima fase prevede l’eliminazione dei carboidrati e di buona parte dei grassi. Sono concesse verdure a volontà, e carne, pesce e uova una volta al giorno. Infine, nell’arco della giornata sono previste anche 4 pietanze tisanoreiche, che per comodità vengono denominate PAT (= porzione alimentare tisanoreica).

Le pietanze tisanoreiche sono composta da integratori alimentari proteici edecotti di erbe, ottenuti con il metodo della decottopia e che sono in commercio.

2) Fase di stabilizzazione: è quella che permette all’organismo di uscire dallo stato di chetosi e di prepararsi ad un percorso alimentare equilibrato. In questa fase (la cui durata va da 1 a 3 settimane) vengono reintrodotti i carboidrati a basso indice glicemico e il numero di pietanze tisanoreiche da assumere durante la giornata passa da 4 a 2. Vanno evitati invece i carboidrati ad alto i.g., come l’alcol, gli zuccheri e la frutta.

3) Fase di mantenimento: una volta terminate le precedenti fasi e raggiunto il proprio peso forma, a questo punto è necessario intraprendere una dieta equilibrata di mantenimento, che richiede il conteggio delle calorie giornaliere assunte per non rischiare di riprendere i chili persi. Anche la dieta di mantenimento può essere coadiuvata da specifici estratti tisanoreica, adibiti al controllo della fame e alla depurazione dell’organismo. ad hoc (si va dalla pasta ai plum cake, c’è davvero di tutto) insieme ai normali cibi di tutti i giorni.

Insomma, ecco un’altra dieta low-carb. La differenza co la Dukan sta nell’utilizzo dei decotti. Sinceramente non ho riscontri diretti per dirvi se funziona o meno. Però, visto che già da un po’ è ella top list delle diete più famose, mi sembrava giusto, finalmente, parlarne, seppur  in modo sommario, anche su Wellness Farm.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese