Oggi su Wellness Farm

Capelli, il nuovo colore è l’Amethyst

Capelli, il nuovo colore è l'Amethyst

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Il Water Trekking

Come si è capito già da altri post, io adoro la montagna e lo sport che preferisco è proprio il Trekking. Un modo salutare per fare attività fisica immersi nella natura. Ora, però, vengo a scoprire che è possibile praticarlo anche in acqua. Chiusi in una piscina il panorama non è certo lo stesso e non si respira nemmeno l’aria buona, ma, a quanto pare, ci sono altri tipi di vantaggi…

Il Water Trekking, così si chiama questa discplina, viene svolto su un tapis roulant progettato appositamente per essere posizionato sul fondo della piscina e inclinato in modo da simulare la camminata che si incontrerebbe su un sentiero di montagna. L’intensità dell’andatura determina i diversi tipi di allenamento e il fondo del tappeto, antiscivolo, è rugoso garantendo così un effetto massaggiante sotto la pianta del piede. Infatti, il Water Trekking viene praticato scalzi e non necessita dell’uso di particolari calzature. Gli effetti benefici sono molteplici: il Water Trekking permette di bruciare le calorie in eccesso e di eliminare il grasso superfluo. Ottimo per la tonificazione di gambe e glutei, abbinando l’azione massaggiante dell’acqua, può essere un alleato contro la cellulite. Non solo, come tutti gli sport praticati in piscina, si corrono meno rischi di impatti dannosi per la schiena e le giunture. Insomma, il Water Trekking può essere un’ottima alternativa di allenamento. Con una piccola pecca: rispetto al Trekking tradizionale non dona paesaggi incantanti alla vista e profumi di fiori all’olfatto…

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "Il Water Trekking"

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese