Oggi su Wellness Farm

Cellulite addio con bicarbonato e miele

Cellulite addio con bicarbonato e miele

3 frullati per le gambe pesanti

3 frullati per le gambe pesanti

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Eat for Life, dimagrire senza pensare alla dieta

Mangiare in modo rilassato, ecco il vero segreto per dimagrire: “Chiediamo troppo a noi stessi. Il miglior modo per fare la dieta, invece, è non pensare di fare la dieta”, dicono i ricercatori dellaUniversity of Missouri. La ricerca, pubblicata American Journal of Health Promotion, porta avanti un nuovo metodo per “dimagrire stando bene con se stessi”: si chiama “Eat for Life” (letteralmente “Mangia per vivere”) e si basa sulla meditazione e sulla consapevolezza di ciò che mettiamo in bocca. “Dovremmo approcciarci alla dieta come ad una non-dieta – dice la psicologa Lynn Rossy, che ha condotto lo studio – le diete tradizionali sono tutte puntate sul perdere peso. E all’inizio ci riescono. Ma accade spesso che le persone non riescano a controllarsi per troppo tempo e che tornino indietro, riacquistando tutti i chili persi. Che senso ha un programma del genere?”

I ricercatori hanno chiesto ai volontari che hanno partecipato allo studio di non pesarsi per dieci settimane, l’intero arco di tempo di durata della sperimentazione. L’eliminazione dell'”ansia da bilancia”, ha lo scopo di creare una relazione positiva con il proprio corpo. Tramite il cosiddetto “intuitive eating” (“mangiare consapevole”), coloro che si sono sottoposti alla ricerca hanno imparato a fare esperienza delle loro sensazioni interne, come il senso di pienezza e di fame, e hanno, al contrario, abbandonato tutti gli “attacchi” esterni, come il conteggio delle calorie e del peso.Per riuscire a dimagrire l’aiuto più grande viene dalla nostra mente, dalla meditazione, spiega la psicologa Rossy. “Dopo dieci settimane, tra le donne che hanno partecipato al programma non sono stati riscontrati disordini alimentari, che sono spesso sono conseguenza di alcune diete sbagliate”. .”Eat for Life non è solo per persone con disturbi alimentari – spiega l’autrice dello studio – è per tutti coloro che vogliano imparare a conoscere e apprezzare il valore del nostro corpo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese