Oggi su Wellness Farm

Ecco cos’è il Kunyaza: piacere femminile al primo posto

Ecco cos’è il Kunyaza: piacere femminile al primo posto

Come si tiene in forma Cameron Diaz? A forza di jogging, pilates e pesi

Come si tiene in forma Cameron Diaz? A forza di jogging, pilates e pesi

Jennifer Lawrence si allena in 15 minuti, ecco come

Jennifer Lawrence si allena in 15 minuti, ecco come

Donne, dopo il divorzio dal chirurgo!

Sarà che spesso con il matrimonio ci si lascia un po’ andare, ma pare che la tendenza delle donne italiane sia quella di ricorrere alla chirurgia estetica dopo aver affrontato un divorzio. Insomma, le signore che cambiano vita e tornano single non disdegnano un bel ritocchino. D’altronde, sono di nuovo su piazza e per fare nuove conquiste bisogna mantenersi in forma.

“La voglia di voltare pagina, ma forse semplicemente la voglia di sentirsi nuovamente attraenti sembrano essere i motivi principali”, afferma Alessandro Gennai, chirurgo plastico di Bologna, socio dell’European academy of facial plastic surgery (Eafps). “Sono sempre di più – ha aggiunto l’esperto – le donne tra i 35 e i 45 anni che arrivano nel mio studio dopo la fine del matrimonio per un ‘ritocchino’. Dopo un primo periodo di disorientamento, la donna riprende in mano la propria vita e decide di farlo pensando un po’ a se stessa. Spesso i figli sono già adolescenti o maggiorenni e quindi c’è anche più voglia e tempo per curarsi. Di solito già dopo 6-12 mesi dalla conclusione della storia. Del resto sentirsi meglio con il proprio corpo aiuta dal punto di vista psicologico a superare il momento e a riacquistare sicurezza”. Ma quali sono le richieste delle neo-divorziate? Una sistematina al décolleté è tra gli interventi più quotati ma anche una rinfrescatina al viso è molto gettonata: “Il loro obiettivo – ha spiegato Gennai – è piacersi di più e per farlo riscoprono la propria femminilità, quindi decidono di darsi una ritoccata al seno, cadente o rilassato per l’età o in seguito a gravidanze e allattamento. Chiedono di poter sfoggiare abiti scollati senza timori: sono richiesti sia interventi chirurgici sia di medicina estetica, grazie al macrolane”. Il chirurgo sottolinea che però le neo-divorziate desiderano interventi armonici e che non stravolgano il loro aspetto fisico: “La richiesta è sempre di migliorare, senza mai stravolgere i propri lineamenti. Si tratta di donne equilibrate, che si piacciono, e chiedono al chirurgo solo di ridonare al viso freschezza nel modo più armonioso e naturale possibile”. Quindi via con lifting, lipofilling e medicina estetica.

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "Donne, dopo il divorzio dal chirurgo!"

  1. Sara ha detto:

    una cosa psicologica..

  2. Claudia ha detto:

    A tal proposito, consiglio di leggere anche l'interessante articolo pubblicato sul blog del Prof. Mario Dini di Firenze http://www.ilblogdimariodini.it/

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese